comitatobelluttipres
comitatobelluttipres

Per maggiori informazioni, contattaci:

comitatobelluttipresidente@gmail.com

Comitato Bellutti Presidente 2020-2021 @ tutti i diritti riservati


facebook
instagram
twitter
whatsapp
belluttimontagna2

 

Non è facile scegliere di mettersi in gioco, esporsi a critiche, a rischi, fatiche ma è certamente più difficile non farlo, forse quasi un rimpianto inconsolabile, se è per una causa percepita come giusta e necessaria. 


Non è semplice sfidare un sistema di gestione di potere consolidato e così maschile, ma se oggi sono qui è perché l’idea di candidarmi, nata già anni fa, è maturata grazie a una crescente motivazione che ha trasformato quell’idea in un’azione che sento doverosa anche per rispetto della gioia avuta vincendo i due ori olimpici.

 

 

 

 

Antonella Bellutti

L'AZZURRO

2ori

Antonella Bellutti è l’atleta più polivalente della storia sportiva italiana: l’unica ad aver vinto due Ori in due edizioni consecutive dei Giochi Olimpici e in due discipline diverse. Il suo eclettismo nasce nella pista di atletica, dove colleziona 14 record nazionali e 7 titoli nazionali giovanili. Nel 1985 è sua la miglior prestazione stagionale europea juniores nei 100 mt ad ostacoli, record nazionale per 15 anni. Ancora oggi detiene il record nazionale juniores nei 60mt ostacoli indoor.
 

​Un infortunio la costringe ad abbandonare l’attività e, pedalando per riabilitazione, il destino la mette in bici verso i due ori olimpici. Al termine della carriera ciclistica, lancia con Gerda Weissensteiner una nuova disciplina olimpica, il bob a due femminile. Si qualificano per i Giochi Olimpici di Salt  Lake City 2002 e ottengono un incredibile settimo posto.
 

Antonella Bellutti è l’unica atleta italiana che abbia fatto parte delle Nazionali di tre Federazioni Sportive diverse. 

664271371436340068351284521131715207689952nbellutti
3002-bobantonella-bellutti-f5bc46e7-2e6e-43dc-9659-72f99b3cf4f-resize-750.jpeg

DOPO L'AGONISMO

Nel quadriennio 2000 - 2004 è stata membro della Giunta Nazionale del CONI. Nello stesso periodo è stata componente della Commissione Ministeriale per le Pari Opportunità nello Sport e della Commissione Ministeriale Antidoping. 

E' stata consulente per il progetto "Sport2job" realizzato da CONI e Ministero del Welfare per la formazione e l'inserimento lavorativo degli atleti. 

 

Nel 2003 è stata direttrice tecnica nazionale del settore pista (maschile e femminile) della Federazione Ciclistica Italiana. 

E' stata responsabile del settore volontari nel Comitato Organizzatore dell'Universiade invernale del 2013, ruolo in cui si è occupata di reclutamento, selezione, formazione e coordinamento di oltre 3.000 volontari per 13 siti di gara.

 

E' docente in corsi di alta formazione  sui temi Leadership e Teambuilding, Talento e Limite, Stile di vita sano e attivo. 

Nel 2018 è uscito il suo libro "La vita è come andare in bicicletta - autobiografia di una vegatleta".

Ha realizzato, insieme alla campionessa paralimpica Martina Caironi, uno spot contro la violenza sulle donne, presentato al Salone d'Onore del CONI. 

Nel 2019 è stata introdotta nella Walk of Fame dello Sport Italiano ed è stata speaker a TEDxTrento.  

Oltre che in italiano, tiene le sue docenze in tedesco, spagnolo e inglese. 

E' stata madrina del Marche Pride nel 2018 con la sua compagna Viviana Maffei, con la quale gestisce la Locanda Itinerande ad Andogno (TN). Antonella  si è sempre spesa per le cause dei diritti LGBT+ e sin dal 2000 è testimonial di Assist Associazione Nazionale Atlete, al fianco della quale si impegna per i diritti delle atlete e delle donne nello sport.

IMG-20180511-WA00092
UniversiadeBelluttiEWOSAmbassador2019image-958PAO4279-R
MuseoBiciAlessandriaredgazzted1rotary
Come creare un sito web con Flazio